MOVIE MAKERS IN MOVEMENT

Progetti Europei

Qual è stato l’obiettivo di Movie Makers in Movement?

L’obiettivo di questo progetto è stato quello di integrare giovani provenienti da diversi contesti culturali. Abbiamo voluto portare un messaggio positivo di inclusività e sostenere una società che promuova il rispetto dei diritti e della dignità di tutti, indipendentemente dall’etnia, dalla religione o dal genere. Abbiamo avviato questo progetto per combattere la discriminazione etnica, che quasi due europei su tre percepiscono come diffusa nell’Unione europea, alimentata da sentimenti xenofobi che sono sempre più presenti in tutta Europa. È importante dimostrare che quando diverse culture si uniscono per collaborare, il risultato può essere sorprendente!

Come funziona?

22 giovani da tutto il mondo hanno trascorso 10 giorni insieme per progettare e realizzare un video-documentario. Giovani europei, rifugiati e migranti hanno raccontato una storia e realizzato il video in modo partecipativo, guidati da professionisti. Durante tutto il progetto, i partecipanti hanno preso parte ad attività come esercizi di fiducia e workshop su sceneggiatura, recitazione e montaggio video. Queste attività hanno avuto due scopi principali: assicurare che i partecipanti si siano sentiti a proprio agio l’uno con l’altro e anche con se stessi e dare loro le competenze tecniche necessarie per realizzare un breve documentario. Il video-documentario è stato condiviso con il grande pubblico come esempio delle preziose connessioni personali e dell’ambiente creativo che possono essere raggiunti una volta messe da parte le differenze culturali e i pregiudizi.

Chi ha finanziato il progetto?

Movie Makers in Movement è stato finanziato da Erasmus+, il programma dell’UE per sostenere l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport in Europa. Erasmus + offre opportunità di studio, formazione, esperienza e volontariato all’estero. Una delle priorità di questo programma è la mobilità dei giovani rifugiati, richiedenti asilo e migranti. Erasmus + promuove anche la diversità, il dialogo interculturale, la comprensione delle altre culture, la tolleranza e il rispetto dei diritti umani. Qui puoi trovare maggiori informazioni sul programma: http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/node_it

Dove si è svolto il progetto?

Le attività sono state ospitate presso l’Agriturismo San Lorenzo (sanlorenzoagriturismo.net), situato nel sud-est della Sicilia. La struttura è immersa nella natura e impegnata nell’ecosostenibilità e il rispetto dell’ambiente. L’Agriturismo è situato a metà strada tra la bellissima diga di Vendicari e l’incantevole costa di Marzamemi. All’interno della riserva “Oasi faunistica di Vendicari”, un intero ecosistema vive indisturbato. È pieno di paesaggi mozzafiato, con una fitta vegetazione che improvvisamente si apre su un mare limpido e lunghe spiagge dorate che conducono a scogliere rocciose e ad un mare profondo. (http://www.vendicari.net/vendicari-reserve- sicily).

Chi ha lavorato dietro le quinte?

Francesca Romana Zotta

 

Francesca ha una formazione in materia di diritti umani e esperienza in politiche pubbliche per l’accoglienza e l’integrazione dei migranti nell’UE, così come nella pianificazione e gestione dei progetti europei. Nel febbraio 2015 ha fondato l’associazione EuGen a Roma, della quale è attualmente presidente. Ha coordinato le attività durante lo scambio di MMM.

 

Rossana Cingolani

 

Rossana ha lavorato nell’industria cinematografica per oltre 20 anni, in particolare nell’attività di montaggio. Negli ultimi anni, ha prodottodiversi documentari premiati (ad es. “A Corto di Donne”, “Steve’s Celio Azzurro”, “Chiara Vigo, l’ultimo maestro di Byssus / Sea Silk”, “The Thread of Water”). È stata la regista durante lo scambio di MMM, occupandosi anche del montaggio e della post-produzione del video.

 

Franca Abategiovanni

 

Franca è un’attrice italiana con esperienza nell’insegnamento di recitazione ai giovani. Ha studiato recitazione a Napoli e ha lavorato in teatro, cinema e televisione. Per il progetto MMM ha offerto la sua esperienza e il suo supporto durante l’intera durata dello scambio.

Andrea Fontana

 

Andrea è laureato in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l’Università La Sapienza di Roma ed è specializzato nella gestione di progetti europei. Negli ultimi cinque anni ha lavorato come tutor in un progetto locale per l’inclusione della comunità Rom e ha collaborato all’attuazione di diversi progetti nell’ambito di Erasmus+. Oggi lavora come assistente di progetto presso EuGen.

 

Fabio Burgio

 

Fabio è laureato in arte, musica e teatro all’Università di Bologna. Ha iniziato come cameraman ed editore per produzioni cinematografiche indipendenti, documentari e spot pubblicitari. Nel corso degli anni ha prodotto video musicali, film istituzionali e commerciali. Inoltre, ha prodotto cortometraggi in collaborazione con molte scuole di diverso grado all’interno di progetti finanziati dall’UE. Vive a Catania dove lavora come videografo freelance.

 

Alice Cordò Gallucci

 

Alice è nata a Roma, ma attualmente studia Filosofia, Politica ed Economia nel Regno Unito. È responsabile un’associazione di volontariato nella sua università e ha fatto esperienza di tirocini e volontariatoin tutto il mondo. Fa parte di EuGen e ha aiutato Francesca nell’organizzazione del progetto, gestendo la comunicazione e la promozione di MMM sui social media.

Chi sono stati i partner del progetto?

EuGen – IT

 

EuGen (European Generation) è stato il coordinatore del progetto.  È un’associazione di promozione sociale istituita per sostenere le comunità locali nel processo di integrazione europea e rafforzare i diritti sociali, umani e civili.

 

Con sede a Roma, EuGen lavora con partner europei per sviluppare iniziative internazionali per l’inclusione sociale e lavorativa di migranti e per gli studenti, con benefici sociali e impatto scalabile per l’intera comunità.

 

Burgos – ES

 

Il dipartimento per i giovani del Comune di Burgos promuove e gestisce diverse attività e iniziative europee, promuovendo le connessioni tra i giovani spagnoli e l’UE, nonché l’uguaglianza e il sostegno tra i giovani. Gestiscono vari servizi, tra cui una stazione radio e un ostello della gioventù, e ospitano una vasta gamma di attività come spettacoli artistici, mostre pubbliche, programmi Erasmus+ e workshop.

YouInclusion – TR

 

YouInclusion è una ONG senza fini di lucro che mira a migliorare la situazione dei giovani, delle donne e dei gruppi emarginati in tutti gli ambiti della vita sociale. Ciò è raggiunto collaborando con la società, il governo locale, le università, le ONG e le fondazioni per promuovere l’uguaglianza di genere, la democrazia, i diritti umani, lo sviluppo sociale, il volontariato, l’integrazione, l’inclusività e l’indipendenza sociale dei giovani e delle donne.

 

The Entrepreneurial Refugee Network (TERN) – UK

 

TERN assiste gli imprenditori rifugiati nel Regno Unito e in Germania, mirando così a trasformare la percezione pubblica dei rifugiati. Vengono selezionati i rifugiati con idee imprenditoriali promettenti attraverso i centri per i rifugiati e all’interno della della rete TERN vengono assegnati a un mentore aziendale locale che li aiuta nello sviluppo di un piano aziendale e li mette in collegamento alle reti aziendali pertinenti. Il TERN procede quindi ad aiutare i rifugiati a trovare finanziamenti per mettere in azione la loro idea e continua a fornire supporto e consulenza agli stakeholder all’interno del business dei rifugiati.

Vieni a trovarci!

Ti aspettiamo presso la nostra sede:
VIA GIUSEPPE DESSÍ 11 B3 INT. 2
00142 ROMA